Durc online dal 1 luglio 2015

Dal 1° luglio è a regime il nuovo sistema che consente a chiunque vi abbia interesse, compresa la medesima impresa, di verificare, con modalità esclusivamente telematiche e in tempo reale, la regolarità contributiva delle aziende nei confronti di INPS, INAIL ed eventualmente CASSA EDILE.

La verifica della regolarità riguarda i pagamenti dovuti

  • Dall’impresa in relazione a lavoratori subordinati e collaboratori coordinati e continuativi, che operano nell’impresa stessa;
  • Dai lavoratori autonomi;

scaduti sino all’ultimo giorno del secondo mese antecedente a quello in cui la verifica è effettuata.

Sarà comunque emanato un DURC regolare in caso di scostamento non grave tra le somme dovute e quelle versate, con riferimento a ciascun istituto previdenziale e a ciascuna cassa edile. Si considera non grave l’importo pari o inferiore ad euro 150,00 comprensivi di eventuali accessori di legge.

Qualora non sia possibile attestare la regolarità contributiva in tempo reale, gli istituti trasmetteranno tramite PEC, all’interessato e al delegato, l’invito alla regolarizzazione che dovrà avvenire entro 15 giorni dalla notifica di invio.

Il documento generato dall’esito positivo della verifica avrà validità di 120 giorni dalla data di effettuazione della verifica stessa.

La richiesta può essere fatta nell’area appositamente dedicata nei siti www.inps.it e www.inail.it.

Vedi tutte le news
Privacy Policy