Aumento sanzioni per il Ravvedimento Operoso

Per effetto delle innovazioni introdotte dal’art.1, c.20 della L.220/2010, sono state modificate in senso sfavorevole al contribuente le riduzioni delle sanzioni a partire dal 01 febbraio 2011.

LE NUOVE MISURE DELLE SANZIONI RIDOTTE

Il citato comma 20 è intervenuto modificando la misura della riduzione applicabile per ciascuna

ipotesi di ravvedimento come indicato nella tabella seguente.

violazione

Termine per il ravvedimento

Sanzione

minima

fino al

31.1.2011

dal

1.2.2011

Omesso/insufficiente

Versamento

30 giorni Presentazione

dichiarazione

dell’anno in cui è

commessa la

violazione

30%

2,5%  (1/12)

3% (1/10)

Mod. F24 a zero

presentato entro 5 giorni

Presentazione

dichiarazione dell’anno

€ 51

€ 5 (1/10)

€ 6 (1/8)

Mod. F24 a zero

presentato oltre 5 giorni

in

cui è commessa la

violazione

€ 154

€ 15 (1/10)

€ 19 (1/8)

Dichiarazione omessa 90 giorni

€ 258

€ 21 (1/12)

€ 25 (1/10)

 

Dichiarazione irregolare Presentazione

dichiarazione

successiva

€ 258

€ 25 (1/10)

€ 32 (1/8)

 

-Dichiar.infedele(*)

-Omessa atturazione

-Omessa registraz.

-Indebita detraz IVA

Presentazione

dichiarazione

dell’anno in cui è

commessa la

violazione

100%

con un

minimo

di € 516

10%

con un

minimo

di € 51

(1/10)

12,5%

con un

minimo

di € 64

(1/8)

 

(*) Per la dichiarazione infedele non è prevista la sanzione minima di € 516

Vedi tutte le news
Privacy Policy